Al contempo viene intrapresa la ricerca sul campo per documentare la cultura popolare. Il volume Sonos del 1994 anticipa la fortunata collana di Etnografia e Cultura Materiale che dal 2003 indaga e restituisce al pubblico la vitalità e soprattutto la varietà di un vastissimo patrimonio identitario in costante dialogo con la modernità.

È del 1992 Appunti d’Arte, collana che consolida la presenza della casa editrice nel mercato nazionale abbracciando anche argomenti non sardi. In linea con questa tendenza, unita alla spiccata sensibilità verso culture “altre” e alla forte attenzione ai temi della contemporaneità, si è realizzata nel 2004 prima la collana Ilisso Contemporanei. Scrittori del mondo e subito dopo Scrittori di Calabria.